PAPPARDELLE AL RAGU’ BIANCO DI CHIANINA CON POLVERE DI PISTACCHI

“CONSIGLI DI PREPARAZIONE”

Ingredienti per 2 persone:

Per la pasta:

Uova 2

Farina 220 gr

Per il ragù:

Macinato di chianina 350/400 gr

Olio evo q.b.

Carota 1

Sedano 1 costa

Scalogno 1

Pepe nero q.b.

Ginepro qualche bacca schiacciata

Vino bianco 2 bicchieri

Pistacchi tritati q.b. per guarnire

Pepe nero q.b.

Sale q.b.

 

Innanzitutto preparare il ragù:

Tagliare a dadini la carota, il sedano e lo scalogno e fate soffriggere con un filo di olio evo e qualche bacca di ginepro schiacciata, a fuoco medio in una padella. Aggiungete quindi il macinato di chianina e fate cuocere per alcuni minuti. Aggiungete a questo punto il vino e fate sfumare. Continuate la cottura a fuoco basso per circa 15 minuti. Al termine salate e pepate.

Intanto preparate la pasta:

Su un piano infarinato, versate la farina a fontana e aggiungete al centro le uova. Iniziate a mescolare con una forchetta incorporando sempre più farina.

Iniziare quindi a impastare con le mani fino ad ottenere un composto compatto e liscio.

Coprire con pellicola e far riposare in frigo per circa 30 minuti.

Stendere la pasta delle spessore desiderato con il mattarello (per le più brave) oppure come me con l’aiuto della macchina della pasta.

Ricavare le pappardelle con l’apposito stampo oppure rotolando la pasta su se stessa e tagliando con una rotella della misura desiderata.

Mettete a bollire abbondante acqua salata e raggiunto il bollore tuffateci la pasta poco per volta e sempre continuando a mescolare. Per evitare che si attacchino l’una all’altra potete aggiungere una goccia di olio nell’acqua.

Quando le pappardelle saranno cotte, scolarle e aggiungerle al ragù bianco, mescolate e impiattate guarnendo con i pistacchi tritati finemente e del pepe nero macinato al momento.

E..buon appetito!!

Tag: , , ,

Condividi questo post con il mondo!

Lascia un commento

 

© Copyright 2017 – Neve di Maggio tel 052567222